"Ogni volta che un bambino prende a calci qualcosa per la strada lì ricomincia la storia del calcio". Jorge Luis Borges

UNION PRO 3 LIAPIAVE 3

MARCATORI: pt 5’ Zender, 15’ Pomiato autorete, 23’ Zender, 27’ Marcato, 34’ Meite, st 40’ Meite.

UNION PRO (4-3-2-1): Pomiato; Danieli*, Dei Poli, Da Lio (st 36’ Delaini*), Marcato* (st 28’ Esmaillou); Martinuzzi*, Gentina* (st 18’ Nobile), Fuxa; Meite*, Coin*; Dordit* (st 1’ Chinellato*).

PANCHINA: Mason*, Fornasier*, Zanetti*.

ALLENATORE: Alberto Gionco.

LIAPIAVE (3-5-2): Rigo; Bozzetto, Bortot, Pizzolato*; Zender*, Bin (st 20’ Grandin), Moretti, Dal Maso (st 42’ Mine Vilela), Granati; Furlan, Roma.

PANCHINA: Rizzetto*, Fier*, Franchetto, Modolo*, Rezzou*, Uliari*, Vianello*.

ESPULSI: Pizzolato al 14’ st per somma di ammonizioni.

AMMONITI: Granati, Bortot.

ALLENATORE: Mauro Tossani.

ARBITRO: Thomas Bonci della sezione di Pesaro.

ASSISTENTI: Marco Roncari della sezione di Vicenza e Andrea Maistrello della sezione di Schio.

NOTE - Calci d’angolo 5 a 4 per il Liapiave. Recupero: pt 1’, st 3’. * Under a referto. Spettatori 200 circa.

 

MOGLIANO VENETO – L’Union Pro compie l’ennesima impresa questa volta rimontando addirittura 3 gol al Liapiave che dopo 23’ sembrava aver già chiuso la partita. Ed invece Marcato e Meite hanno firmato un pareggio che vale il sesto posto in classifica con più di qualche recriminazione per non aver vinto. All’attacco già decimato dalle assenze di Berardi, Peron e Volpato a fine primo tempo si è aggiunto anche Dordit uscito per un infortunio ad una spalla.

CRONACA PRIMO TEMPO – Al 3’ Bortot lancia lungo dalla difesa per Furlan che da fuori area calcia al volo di sinistro con Pomiato che respinge. Al 5’ si sblocca il risultato: Furlan entra in area sulla sinistra e dal fondo mette sul palo opposto per Zender che insacca da pochi passi. Al 8’ Meite è bravo ad inserirsi fra Bortot e Rigo, la palla finisce a Dordit che calcia rasoterra trovando il piede del portiere a negargli il pareggio. Al 11’ bella azione personale di Coin che calcia di sinistro dal limite in diagonale mettendo fuori di poco. Al 15’ il Liapiave raddoppia: Moretti calcia un angolo con il destro a rientrare, l’uomo sul palo non interviene e Pomiato si butta la palla in rete da solo sorpreso dalla traiettoria. Al 21’ Coin smarca in area Meite che dribbla l’uscita di Rigo ma poi perde il passo e calcia debole con la difesa che riesce a sbrogliare. Al 23’ gli ospiti calano il tris con Zender che ribadisce in rete dopo un batti e ribatti in area. L’Union Pro perso per perso si riversa in attacco e riapre la partita. Al 27’ Coin crossa dal fondo destra per Marcato che stoppa palla appena fuori area e fa partire un sinistro rasoterra che si insacca a fil di palo. Al 31’ su angolo di Coin Dei Poli gira bene di testa lambendo il palo. Al 34’ splendida azione di prima fra Coin, Martinuzzi e Meite che fa partire un destro angolato che riapre definitivamente i giochi. Dopo 1’ Furlan entra in area e viene atterrato quasi sulla linea di fondo da Marcato: l’arbitro assegna il rigore che lo stesso Furlan si fa neutralizzare da Pomiato che si distende sulla destra e smanaccia in corner con un grandissimo intervento.

CRONACA SECONDO TEMPO – Nella ripresa il Liapiave sparisce dal campo rendendosi pericoloso solo con un paio di azioni di rimessa. Al 14’ Pizzolato entra duro a centrocampo su Chinellato (decisivo il suo ingresso) e rimedia il secondo giallo e la conseguente espulsione. Al 21’ Meite si libera bene sulla sinistra ma poi crossa in bocca al portiere vanificando l’occasione. Al 26’ Coin accelera in area e aggira Bozzetto che lo stende quando sta per calciare in porta: da regolamento sarebbe calcio di rigore ed espulsione ma l’arbitro fa incredibilmente proseguire facendo cenno che il difensore ha preso la palla. L’Union non si abbatte e al 40’ trova il meritato pareggio. Abba Meite prima sbaglia l’occasione più facile ciabattando davanti alla porta di destro ma sul prosieguo dell’azione si inventa uno stop di petto e un tocco di esterno destro che sorprende Rigo. Nel recupero arriva anche l’occasione per il 4 a 3 ma Coin, complice un rimbalzo fasullo, sbaglia l’assist per Chinellato che si sarebbe trovato la porta spalancata.

ALTRI RISULTATI – Mestre 1 Calvi Noale 1, Luparense 7 Treviso 1, Istrana 1 Nervesa1, Liventina 1 Tombolo Vigontina San Paolo 2, Union QDP 1 Eclisse CareniPievigina 0, San Giorgio Sedico 6 Portomansuè 2, Vittorio Falmec 2 Real Martellago 0. Riposa: Giorgione.

Alberto Duprè