"Ogni volta che un bambino prende a calci qualcosa per la strada lì ricomincia la storia del calcio". Jorge Luis Borges

L’Union Pro nella terzultima giornata di campionato ospita in casa il Liapiave quarto in classifica (Mogliano ore 15 e 30, arbitra Thomas Bonci della sezione di Pesaro). La squadra allenata da Mauro Tossani fino ad un mese fa si stava giocando il primo posto con la Luparense prima della brusca frenata che rischia di costare anche i playoff considerando che se il Mestre batte oggi il Noale nell’anticipo sarebbe vano anche il terzo posto visti gli 8 punti di distacco.

ALL’ANDATA – Finì 1 a 0 per il Liapiave con gol di Federico Furlan al 43’ della ripresa su regalo difensivo.

INDISPONIBILI – La lista degli assenti purtroppo è lunghissima. In difesa mancheranno Enrico Trevisiol (fascite plantare) e Lorenzo Mezzato che ha chiuso anche lui la stagione a causa di una brutta distorsione alla caviglia. A centrocampo assente Nicola Barzaghi causa squalifica mentre in attacco saranno out Rej Volpato (2 mesi di stop dopo l’infortunio inguinale), Andrea Berardi e Filippo Peron convocati con la Rappresentativa Regionale per il Torneo delle Regioni che inizia oggi nel Lazio. La buona notizia arriva dal recupero del centrocampista Alessandro Delaini. Dalla Juniores sono stati convocati Chinellato, Fornasier, Martinuzzi e Zanetti con la concreta possibilità che qualcuno trovi spazio.

PREPARTITA – L’allenatore Alberto Gionco nonostante le tante defezioni chiede un ulteriore sforzo ai suoi ragazzi: «Siamo contati soprattutto in attacco dove ho solo Dordit disponibile, per questo sto anche valutando se cambiare modulo passando al 4-3-2-1 giocando con due trequartisti. Il Liapiave è una squadra tosta e anche se è in un periodo negativo ha giocatori di valore e vanta il secondo miglior attacco del girone con 55 gol fatti ed ha il capocannoniere Federico Furlan (23 gol). Ho ancora il dente avvelenato dalla partita di andata dove dopo aver sprecato almeno 3 nette occasioni alla fine avevamo addirittura perso per una nostra ingenuità difensiva. Proveremo quindi a riscattarci sperando di ripetere la buona prestazione fatta domenica a Nervesa».

PROGRAMMA GIORNATA – Sabato ore 15 Mestre – Calvi Noale, ore 18 Luparense – Treviso. Domenica ore 15 e 30 Istrana – Nervesa, Liventina – Tombolo Vigontina San Paolo, Union QDP – Eclisse CareniPievigina, San Giorgio Sedico – Portomansuè, Vittorio Falmec – Real Martellago. Riposa: Giorgione.

Alberto Duprè