"Ogni volta che un bambino prende a calci qualcosa per la strada lì ricomincia la storia del calcio". Jorge Luis Borges

NERVESA 1 UNION PRO 2

MARCATORI: pt 15’ Mason su rigore, st 3’ Berardi, 37’ Coin su rigore.

NERVESA: Berto, Dametto (st 18’ Rossetto), Anselmi (st 29’ Zonta), Marcon (st 43’ Pinarello), Biasi Manolache, Ton, Visentin, Fracaro, Cibin, Damiano Mason, Luna.

ALLENATORE: Renzo Groppello.

UNION PRO: L. Mason, Zanetti, Marcato, Meite, Nobile (st 39’ Gentina), Dei Poli, Fuxa (st 18’ Coin), Barzaghi (st 31’ Esmaillou), Volpato (pt 22’ Berardi), Peron, Dordit.

ALLENATORE: Alberto Gionco.

ARBITRO: Guido Verrocchi della sezione di Sulmona.

NOTE - Ammoniti: Dametto, Barzaghi e Peron. Angoli 5 a 2 per l’Union Pro. Recupero: pt 2’ st 4’.

 

NERVESA DELLA BATTAGLIA – L’Union Pro dopo il passo falso contro il Portomansuè rialza subito la testa e vince per 2 a 1 in rimonta contro il Nervesa. Chi si aspettava una squadra arrendevole viste le diverse motivazioni di classifica ha sbagliato a fare i conti, la squadra di mister Gionco ha invece confermato di avere ancora fame e di voler onorare il campionato fino alla fine senza fare favori a nessuno.

CRONACA PRIMO TEMPO – Partono meglio i padroni di casa. All’8’ Mason serve Marcon che invece di concludere tenta un improbabile assist per Cibin con l’azione che sfuma. Al 15’ il Nervesa passa in vantaggio: Visentin dalla sinistra lascia partire un cross per Cibin che viene anticipato da Barzaghi, l’arbitro però fra lo stupore indica il dischetto. Damiano Mason trasforma battendo centralmente e superando l’omonimo Lorenzo Mason. Al 18’ l’attaccante di casa cerca la doppietta ma il suo tiro dal limite si perde alto. Al 22’ Rej Volpato è costretto ad abbandonare il campo per un problema inguinale che rischia di fargli finire anzitempo la stagione. Nel finale di tempo la Pro sfiora il pareggio 2 volte con Abba Meite che prima ci prova al 36’ su punizione (parata da Berto) e poi al 39’ con un tiro dal limite che sfiora il palo.

CRONACA SECONDO TEMPO – La ripresa si apre sempre con i biancoblù all’attacco e al 3’ arriva il pareggio. Su angolo di capitan Fuxa Berardi ruba il tempo a tutti e insacca di testa alle spalle di Berto. Il Nervesa si sbilancia alla ricerca della vittoria lasciando però ampi spazi dietro. Al 15’ Meite si fa tutto il campo ma scivola al momento di servire l’assist. Al 37’ arriva comunque il sorpasso. Ton è ingenuo nell’atterrare in area Berardi con l’arbitro che concede il rigore. Sul dischetto si presenta Seba Coin che supera Berto e segna il gol numero 9 in campionato.

ALTRI RISULTATI - Calvi Noale 2 Union QDP 0, Eclisse CareniPievigina 0 Giorgione 1, Liapiave 1 Vittorio Falmec 2, Portomansuè 2 Istrana 2, Real Martellago 1 Liventina 2, Tombolo Vigontina San Paolo 1 Mestre 2, Treviso 0 San Giorgio Sedico 2.

Alberto Duprè