"Ogni volta che un bambino prende a calci qualcosa per la strada lì ricomincia la storia del calcio". Jorge Luis Borges

IL PUNTO DI VISTA TECNICO CON IL MISTER ALBERTO GIONCO.

L’Union Pro domenica contro il Giorgione ha perso per 2 a 1 la prima partita del 2019 con una prestazione dove c’è stato poco da salvare.

Mister come commenti questo passo falso?
«Siamo andati sotto dopo 50 secondi, dal 11’ siamo stati in superiorità numerica e da lì paradossalmente si è messa male. Sapevamo che loro avrebbero raddoppiato gli sforzi e noi purtroppo non eravamo in giornata. Abbiamo cercato di controbattere ma non siamo mai stati veramente pericolosi. Nel secondo tempo abbiamo riaperto la partita ma non avevo la sensazione che potessimo pareggiarla».

Si è rivisto il copione della partita contro la Pievigina, primo tempo da dimenticare e reazione nella ripresa.
«Pensavo che bastasse la partenza ad handicap di domenica scorsa in effetti e invece la cosa si è ripetuta. Dobbiamo capire da dove nasce il problema, adesso facciamo quadrato e voltiamo pagina pensando all’Union QDP».

Come valuti l’esordio di Matteo Gentina?
«E’ entrato dentro in una situazione caotica e se l’è cavata discretamente bene dimostrando personalità. Era riuscito anche a segnare il gol del pareggio ma gli è stato annullato per una spinta».

Alberto Duprè