"Ogni volta che un bambino prende a calci qualcosa per la strada lì ricomincia la storia del calcio". Jorge Luis Borges

REAL MARTELLAGO 2 UNION PRO 0

MARCATORI: st 1’ Boccato, 36’ Niero.

REAL MARTELLAGO (3-5-2): Fasolo; Leone*, Niero, Modolo*; Saitta, Giubilato, Pettenà (st 30’ Carbonetti), Boccato, Busetto; Busato*, Gemelli.

PANCHINA: Bettin, Scantamburlo*, Mozzato*, Battistin*, Indelicato*, Zottino, Frassetto.

AMMONITI: Giubilato.

ALLENATORE: Francesco Cominotto.

UNION PRO (4-3-2-1): Mason*; Mezzato* (st 19’ Delaini*), Fornasier*, Da Lio, Marcato* (st 30’ Chinellato*); Barzaghi*, Esmaillou (st 23’ Peron*), Gentina*; Meite, Coin*; Berardi*.

PANCHINA: Pomiato, Danieli*, Visentin*, Fuxa, Dordit*.

ALLENATORE: Alberto Gionco.

ARBITRO: Simone Negri della sezione di Mestre.

ASSISTENTI: Edoardo Bacco della sezione di Chioggia e Alessio Dalla Torre della sezione di Conegliano.

NOTE – Calci d’angolo 5 a 3 per il Real Martellago. *Under a referto. Recupero: pt 0’, st 3’. Spettatori 300 circa.

MARTELLAGO – L’Union Pro chiude il campionato con una sconfitta per 2 a 0 contro un Real Martellago che si giocava la salvezza alla fine raggiunta anche se la sconfitta del Nervesa ha agevolato il compito. Risultato che non offusca minimamente l’ottima stagione della squadra di mister Gionco conclusa con un sesto posto che ad agosto nessuno aveva pronosticato.

CRONACA PRIMO TEMPO – Al 9’ Mason è costretto ad uscire con i piedi dall’area per anticipare in scivolata Gemelli lanciato a rete. Al 13’ Mezzato da destra serve al limite dell’area Coin che calcia rasoterra di destro con Fasolo che blocca a terra. Dopo 1’ Barzaghi si libera in area ma al momento del tiro viene chiuso da Modolo. Al 28’ Coin ci prova con un bel destro al volo da fuori area con la palla che sorvola di poco la traversa. Al 40’ Gemelli ruba il tempo a Fornasier ma solo davanti al portiere calcia alto.

CRONACA SECONDO TEMPO – Dopo 30 secondi il Martellago passa. Gemelli si libera bene sulla fascia destra e crossa basso al centro per Boccato che supera Mason anche grazie alla deviazione di un difensore. Al 11’ Union vicina al pari: Meite serve in area Coin che dopo un rimpallo colpisce di testa con Fasolo attento a bloccare. Al 13’ Mezzato carica il destro da fuori area con il portiere di casa bravo ad allungare il corner. Al 22’ Gemelli si divora il raddoppio calciando sul fondo davanti alla porta. Al 36’ il Real raddoppia. Sugli sviluppi di un corner la palla arriva all’ex Fabio Niero che in spaccata supera Mason. Al 40’ Busato si invola verso la porta ma angola troppo il destro colpendo il palo. Al 42’ Gentina smarca al tiro Meite che batte di sinistro con Fasolo che mette in corner. Al 45’ Gemelli ha una prateria davanti a se ma spreca il 3 a 0 calciando addosso a Mason. Dopo i 3’ di recupero i giocatori del Martellago possono festeggiare con i propri tifosi la permanenza in Eccellenza, obiettivo che i nostri ragazzi avevano raggiunto senza nessun patema.

ALTRI RISULTATI - Calvi Noale 3 Liventina 0, Eclisse CareniPievigina 1 Mestre 0, Giorgione 1 Union QDP 1, Liapiave 3 Istrana 2, Nervesa 1 San Giorgio Sedico 2, Portomansuè 1 Luparense 2, Tombolo Vigontina San Paolo 1 Vittorio Falmec 2. Riposa: Treviso.

Alberto Duprè