"Ogni volta che un bambino prende a calci qualcosa per la strada lì ricomincia la storia del calcio". Jorge Luis Borges

ECCELLENZA: Union Pro – Portomansuè

Domenica 31 marzo ore 15 e 30 – Mogliano Veneto, stadio “Arles Panisi” di via Ferretto.

JUNIORES ÉLITE: Calvi Noale – Union Pro

Sabato 30 marzo ore 15 – Noale, stadio di via Dei Tigli.

ALLIEVI ÉLITE: Union Pro – Liventina

Domenica 31 marzo ore 10 e 30 – Preganziol, stadio di via Manzoni.

ALLIEVI SPERIMENTALI: Montecchio Maggiore – Union Pro

Domenica 31 marzo ore 10 e 30 – Grancona, campo di via Pederiva.

GIOVANISSIMI ÉLITE: Belluno – Union Pro

Domenica 31 marzo ore 10 e 30 – Farra D’Alpago, campo di viale al Lago.

GIOVANISSIMI SPERIMENTALI: Union Pro – Arzignano Chiampo

Domenica 31 marzo ore 10 e 30 – Mogliano Veneto, campo settore giovanile di via Ferretto.

GIOVANISSIMI PROVINCIALI: Ponzano – Union Pro

Domenica 31 marzo ore 10 e 15 – Ponzano.

L’Union Pro con l’1 a 0 rifilato al Treviso ha chiuso definitivamente il discorso salvezza raggiungendo i fatidici 40 punti. Con 5 partite ancora da giocare adesso l’obiettivo è quello di provare ad agganciare il San Giorgio Sedico al quinto posto (6 punti di distacco) anche se ad oggi non varrebbe per disputare i playoff visti i 10 punti di distacco dal Mestre secondo. Vada come vada si può già parlare di un ottimo campionato soprattutto considerati i funesti pronostici estivi…

Mister non ti offendi vero se diciamo che della partita di domenica è da salvare solo il risultato?

«No, in effetti non ricavo niente da questa partita al di là dei 3 punti. Il campo era tutta una buca, impossibile giocare ed è stato penalizzato anche il Treviso che a Nervesa l’avevo visto giocare bene. Noi purtroppo non abbiamo un piano B, siamo talmente abituati a giocare la palla che non riusciamo a trovare alternative con lanci lunghi. La partita si vinceva su una palla inattiva e noi ci siamo riusciti con Nobile sugli sviluppi di un angolo mentre il Treviso ci ha provato con un paio di punizioni creandoci qualche apprensione».

Salvi a 5 giornate dalla fine è tanta roba.

«Si l’importante era chiudere i conti e visti anche i risultati delle altre ci siamo riusciti. Non posso che fare i complimenti a tutto il gruppo perché siamo andati oltre a tutte le previsioni. All’andata abbiamo fatto 10 punti nelle ultime 5 giornate, a questo punto proveremo ad alzare l’asticella».

E a completare l’opera è arrivato il quasi matematico primo posto nella classifica “Progetto giovani” visto il vantaggio sulla Liventina con relativo premio di 12.000 euro.

«Si ormai abbiamo un vantaggio incolmabile e questo è il giusto riconoscimento per il lavoro che la società sta portando avanti da anni nel settore giovanile. Domenica avevamo l’età media addirittura più bassa del Treviso e sono contento per l’esordio positivo di Pietro Visentin, un altro 2001 dopo Tommaso Veglianiti che aveva giocato titolare a Noale. Nelle ultime partite ne faremo esordire qualche altro anche se, per metterla in battuta, dovremo pescare dagli Allievi visto che è da inizio stagione che scendiamo in campo con tantissimi Under».

Alberto Duprè

L’Union Pro nella 28^ giornata di campionato affronta in trasferta il Treviso (si gioca a Silea alle 14 e 30, arbitra Riccardo Castellin della sezione di Este). In classifica l’Union è settima con 37 punti con la salvezza quasi raggiunta mentre il Treviso è ultimo con 9 punti e con il destino ormai segnato.

ALL’ANDATA – Finì 3 a 1 per l’Union Pro. Partita chiusa già nel primo tempo con i gol di capitan Fuxa al 3’, Volpato al 16’ e Berardi al 43’. Per il Treviso gol della bandiera di Gjini al 41’ della ripresa.

INDISPONIBILI – In porta mancherà ancora Christian Pomiato per il solito problema all’inguine. In difesa Enrico Trevisiol è in recupero dalla fascite plantare ma non ancora pronto per essere convocato. A centrocampo mancherà Alessandro Delaini che ha ormai purtroppo chiuso la stagione. In attacco c’è un punto di domanda su Andrea Dordit che ha saltato l’ultimo allenamento ieri sera per qualche linea di febbre ma dovrebbe essere recuperato.

PREPARTITA – L’allenatore Alberto Gionco mette in guardia la sua squadra dal pericolo di prendere sotto gamba il Treviso: «Sto martellando i ragazzi per tenere alta l’attenzione e non sottovalutare l’avversario. Il Treviso l’ho visto domenica a Nervesa e non mi è affatto dispiaciuto, hanno un’idea di gioco e anche se faticano a fare gol dietro concedono poco. Nonostante la classifica non sono una squadra allo sbando quindi servirà la massima concentrazione perché queste sono le classiche partite dove hai solo da rimetterci. Vogliamo raggiungere i 40 punti per poi giocare senza pressioni le ultime 5 giornate di campionato».

PROGRAMMA GIORNATA: Calvi Noale – Eclisse CareniPievigina, Liapiave – Mestre, Luparense – Istrana, Nervesa – Liventina, Portomansuè – Vittorio Falmec, Real Martellago – Union QDP, Tombolo Vigontina San Paolo – Giorgione. Riposa: San Giorgio Sedico.

Alberto Duprè

TREVISO 0 UNION PRO 1

MARCATORI: st 31’ Nobile.

TREVISO (4-2-3-1): Lo Curcio*; Cazzaro*, Equizi (st 35' Mattesco), Talin, Lazzaro* (st 26’ Francesconi*); Livotto, Cess; Granzotto* (st 40’ Zain*), Stefani*, Secco*; Cissè*.

AMMONITI: Equizi, Cess.

ALLENATORE: Andrea Campolattano.

UNION PRO (4-3-1-2): Mason*; Danieli*, Nobile, Da Lio, Visentin*; Barzaghi*, Gentina* (st 8’ Meite), Esmaillou (st 8’ Dordit*); Coin*; Berardi* (st 37’ Fuxa), Peron* (st 24’ Volpato).

PANCHINA: Marin*, Dei Poli*, Veglianiti*, Marcato*.

ALLENATORE: Alberto Gionco.

ARBITRO: Riccardo Castellin della sezione di Este.

ASSISTENTI: Luca Allegro della sezione di Vicenza e Nicolas Matterazzo della sezione di Padova.

NOTE – Calci d’angolo 10 a 1 per l’Union Pro. *Under a referto. Recupero: pt 1’, st 5’. Spettatori 150 circa.

SILEA – L’Union Pro rispetta il pronostico battendo per 1 a 0 il Treviso e salendo a 40 punti che equivalgono a salvezza certa e sesto posto in classifica vista la sconfitta della Pievigina. Il disastrato campo di Silea non permetteva di giocare palla a terra e la squadra di Campolattano, nonostante il destino ormai segnato, si è battuta con dignità lottando fino alla fine. Ma oggi contava solo vincere e la vittoria è arrivata a coronamento di una stagione fin qui andata oltre le aspettative. Nelle ultime 5 giornate adesso si potrà giocare spensierati puntando magari a lanciare qualche altro giovane dopo il promettente esordio del difensore classe 2001 Pietro Visentin.

CRONACA PRIMO TEMPO – Al 4’ Coin ci prova con un destro dal limite che però si perde alto. Al 16’ Equizi strattona vistosamente Coin a cavallo della linea dell’area ma l’arbitro si toglie il dubbio se fischiare punizione dal limite o rigore non fischiando affatto… Al 21’ Coin serve a sinistra Visentin che mette al centro con la difesa di casa che spazza in corner con affanno. Al 36’ Coin serve in area Berardi che da buona posizione spara altissimo di sinistro. Al 43’ uno svarione di Lazzaro lancia a rete Berardi che però si attarda a calciare consentendo ad Equizi di recuperare e rubargli palla.

CRONACA SECONDO TEMPO – La prima azione della ripresa è del Treviso che al 8’ si fa pericoloso con Stefani che si libera bene in area con il mancino ma poi calcia in bocca a Mason. Al 11’ Coin su corner pesca in area Berardi che stacca di testa mettendo di poco alto. Al 26’ ancora Berardi protagonista con un tiro ravvicinato che Lo Curcio devia in angolo. Al 29’ gran lancio di Volpato per Berardi che entra in area e viene strattonato e atterrato da Talin: da regolamento è calcio di rigore ed espulsione per interruzione di chiara occasione da rete ma il direttore di gara incredibilmente fa cenno di proseguire. Dopo 2’ ci pensa Alvise Nobile a mettere tutti d’accordo con un’incornata imperiosa su angolo di Coin segnando il gol partita. Al 35’ l’ex Meite prova la botta con il destro da fuori area mettendo fuori di poco. Il Treviso conferma la sterilità offensiva non riuscendo mai a calciare in porta con la Pro che gestisce il finale senza apprensioni.

ALTRI RISULTATI - Calvi Noale 2 Eclisse CareniPievigina 0, Liapiave 1 Mestre 2, Luparense 1 Istrana 0, Nervesa 0 Liventina 3, Portomansuè 2 Vittorio Falmec 1, Real Martellago 1 Union QDP 3, Tombolo Vigontina San Paolo 1 Giorgione 2. Riposa: San Giorgio Sedico.

Alberto Duprè

ECCELLENZA: Treviso – Union Pro

Domenica 24 marzo ore 14 e 30 – Silea, stadio di via Cendon.

JUNIORES ÉLITE: Union Pro – Villorba

Sabato 23 marzo ore 15 e 30 – Mogliano Veneto, stadio di via Ferretto.

ALLIEVI ÉLITE: Belluno – Union Pro

Domenica 24 marzo ore 10 e 30 – Fortogna di Longarone, campo Statale Alemagna.

ALLIEVI SPERIMENTALI: Union Pro – Vedelago

Domenica 24 marzo ore 19 e 30 – Preganziol, stadio di via Manzoni.

GIOVANISSIMI ÉLITE: Union Pro – Don Bosco San Donà

Domenica 24 marco ore 10 e 30 – Mogliano Veneto, campo settore giovanile di via Ferretto.

GIOVANISSIMI SPERIMENTALI: Vazzola – Union Pro

Domenica 24 marco ore 10 e 30 – Codognè, campo di via De Amicis.

GIOVANISSIMI PROVINCIALI: Union Pro - Resana

Domenica 24 marzo ore 10 e 15 – Preganziol, campo di via Bassa.